< RITORNA A PAPER ART & DESIGN

Sogni di una notte di fine estate: tre premi (da conoscere) a cui mi sono candidata

L'estate sta finendo e prima di iniziare il rush che porterà verso la conclusione di questo indimenticabile 2020, mi volto indietro.

Lo faccio giusto un attimo, il tempo necessario per ricordare che di semi in questi mesi ne ho piantati comunque tanti e tra poco vedremo se e quale dei fiori sbocciati riuscirà a trasformarsi anche in frutto. Con il 31 agosto ho concluso infatti l'Agire per dare spazio e forma alla parte più artistica e innovativa del mio lavoro, che si è concretizzato nella partecipazione a tre concorsi che oggi ci tengo a presentarti.

 

1. Premio speciale al saper fare italiano: prima edizione del Premio “La Grande Bellezza – The Dream Factory”, voluto da Starhotels e portato avanti in collaborazione con Fondazione Cologni, Associazione OMA -Osservatorio dei Mestieri d’Arte e Gruppo Editoriale.

Nell’ambito delle diverse azioni messe in campo dal progetto, Starhotels ha bandito infatti un concorso biennale tematico, aperto agli artigiani operanti sul territorio italiano. Una speciale giuria composta da nomi molto autorevoli e presieduta da Starhotels individuerà entro settembre le 10 opere finaliste e il vincitore riceverà un premio in denaro di 10.000 euro. Il tema di questa 1° edizione era “Una fonte di luce” e gli artigiani sono stati invitati a presentare entro il 25 maggio opere di libera creazione, contemporanee e originali legate in vario modo, anche non letterale, al tema affascinante dell’illuminazione. Qualunque tecnica e materiale erano ammessi, purché la lavorazione fosse rigorosamente o in massima parte manuale, secondo i criteri e le modalità dell’eccellenza artigiana. Personalmente ne sono venuta a conoscenza grazie a Stefania Rizzo, Paper Florist titolare di Cartamante e dopo aver coinvolto anche Loredana Gallo, Event & Visual Strategist titolare di Florilegio, tutte e tre abbiamo deciso di unire sogni, forze, idee e parteciparvi insieme progettando e creando una lampada davvero speciale, che abbiamo chiamato: SEMI DI LUCE SOSPESI.

 

2. Il Luxembourg Art Prize è un premio internazionale annuale organizzato dalla Pinacoteca, museo privato senza scopo di lucro situato nel Granducato di Lussemburgo.

Fin dalla sua creazione nel 2015, il Premio mira a rivelare ogni anno dei talenti, amatoriali o meno, di qualsiasi età e nazionalità e si propone di lanciare o rafforzare la loro carriera di artisti in attesa di un riconoscimento internazionale, consentendo loro di esporre in un museo europeo in occasione della mostra collettiva dei finalisti che quest'anno si terrà dal 28 novembre 2020 al 13 marzo 2021. Il Luxembourg Art Prize selezionerà entro fine settembre un minimo di 10 finalisti ma conferirà comunque a tutti gli artisti che vi partecipano un prezioso attestato museale da aggiungere al proprio curriculum vitae e per aiutare il vincitore in modo significativo, assegnerà una borsa di studio di 50.000 euro (che egli è del tutto libero di utilizzare come meglio crede) e lo farà diventare gratuitamente membro a vita della rete internazionale del Luxembourg Art Prize, una rete di professionisti che permette a ciascuno di godere di contatti privilegiati in numerosi paesi del mondo.

Quest'anno ho avuto modo, tempo (e coraggio!) di presentare, anche grazie al supporto di Loredana -che come avrai intuito mi sostiene e aiuta in ogni progetto- la mia candidatura con un trittico intitolato: COME FIORI NEL MONDO.

 

3. Il Premio GammaDonna per l'imprenditoria innovativa è nato nel 2004 per contribuire a ridurre il gender gap in campo socio-economico attraverso la scoperta e la valorizzazione di imprenditrici innovative ed ha portato alla ribalta talenti autentici, ancora poco conosciuti, che nel tempo si sono affermati a livello nazionale e internazionale, dimostrando che in Italia la vocazione imprenditoriale non solo è assai vitale, ma è in grado di fornire un valido e forte contributo al rilancio dell'economia del paese. Oggi il Premio si è affermato a livello nazionale come un formidabile talent scout imprenditoriale in ogni settore e angolo del Paese. Dal 2014 al Premio GammaDonna si è affiancato il Giuliana Bertin Communication Award, riconoscimento di Valentina Communication, ideatrice del GammaForum, per l’imprenditrice che si sia distinta nel campo della comunicazione on e off-line e dal 2017 viene assegnato il QVC Next Award per il prodotto più innovativo, riconoscimento all'eccellenza creativa Made in Italy.

Dopo aver allestito parte l'evento GammaDonna dello scorso anno (in collaborazione sempre con Loredana e Picnic Chic), stavolta ho deciso di parteciparvi anch'io ed entro pochi giorni saprò se sarò stata o meno selezionata tar le 6 finaliste ma sono in ogni caso sinceramente felice di sostenere questo osservatorio privilegiato sulla creatività innovativa di donne e giovani nel fare impresa.

 

Ecco, questo è quanto. E qualche immagine, mi chiederai giustamente?

Al momento non è ancora possibile pubblicare le foto delle opere candidate, ma sicuro che arriveranno appena possibile!

Intanto, oltre che per condividere sogni e speranze di fine estate, ci tenevo a farti conoscere questi progetti... sai mai che prima o poi non possa decidere di parteciparvi anche tu :-)

In attesa dei verdetti finali... che vincano i migliori!

 

 

CHLORIS - LA NEWSLETTER

Accedi al Giardino delle Farfalle e alle sue risorse esclusive

Ok, voglio fiorire!

Sei sei già iscritto? Accedi al Giardino delle Farfalle