< RITORNA A PAPER ART & DESIGN

Progetti di una notte di inizio autunno: tre obiettivi (da conoscere) da cui sto ripartendo

Nell'ultimo post ti ho parlato dei tre premi a cui mi sono candidata durante il lockdown e come in ogni Diario che si rispetti, oggi sono qui a fare il dovuto aggiornameno sugli esiti.

Nell'ordine, con la stessa rapida sintesi con cui lo hanno comunicato a me:

- Non sono uno dei 16 nomi della short-list del Premio Gamma Donna

- L'opera "Semi di luce sospesi" presentata con StefaniaLoredana non è rientrata tra le prime 10 del Premio La Grande Bellezza

- Non sono stata selezionata nella rosa dei 12 finalisti del Luxemburg Art Prize 

Inutile negarlo: considerando che pure la candidatura alla Borsa di studio per Forest Coah non è andata a buon fine, quella sensazione di delusione, mista a un pò di amarezza e condita con un bel pò di sconforto è tornata a bussare alla mia porta.

Forse la conosci anche tu, o forse no, ma credo sia comprensibile: investi sogni, tempo, passione, conoscenze e risorse in ciò in cui credi... ma la realtà dei fatti ti restituisce ben altro da quello che speravi.

Va bene, c'est la vie mi hanno detto tutti, ed è vero. Ma mica passa tutto così, con un'alzata di spalle e via.

Almeno non a una come me, che nell'intensità di tutto ciò che prova trova la sua delizia e la sua croce.

 

Consapevole che si riesce -davvero- a Celebrare la Luce -solo- integrando l'Ombra, invece che iniziare a inventarmi idee per allontanarla ho fatto un bel respiro, ho aperto la porta e ho detto a quella spiacevole sensazione "Bentornata, prego accomodati pure".

Ci siamo sedute una di fronte all'altra e sorseggiando un tè ben caldo al limone e zenzero, ha intavolato un logorroico discorso su tutta una serie di cose che aleggiavano nell'aria da tempo e, in effetti, andavano affrontate.

Io mi son messa ad ascoltare con attenzione, senza abbassare lo sguardo e senza interrompere, cercando -per quanto possibile- di farla sentire accolta, finchè dopo un lasso di tempo che non saprei definire, improvvisamente ha detto "Ok, grazie." e se n'è andata lasciandomi in quell'infinito spazio vuoto, dove l'unico a parlare rimane solo il silenzio...WOW.

Se non sai di cosa parlo, purtroppo non trovo parole migliori per raccontarlo. Se invece lo sai, o lo intuisci, non serve aggiunga altro e arrivo dritta alle semplici, ma mai scontate, conclusioni sulla questione:

- Magari non si riesce a vederlo subito, ma dandosi tempo si scopre qualcosa di buono anche in tutto ciò che sembra una sconfitta.

- Il segreto non è non commettere errori, ma nell'imparare a farne tesoro e trarne vantaggio, senza perdere l'entusiasmo.

- Osare fallire, fallire e ripartire (migliori) è l'unico modo per riuscire a raggiungere i grandi obiettivi.

 

 

 

 

 

 

Quindi dopo essermi rimboccata le maniche e aver ripreso il cammino, ecco i tre rispettivi progetti verso cui mi sto dirigendo:

 

1. Le opere realizzate diventeranno alcuni dei pezzi esposti in una particolare Mostra-Evento che si terrà a Luzzana (BG) l'Aprile prossimo.

2. Entro la fine di questo mese si parte col nuovo l'e-Shop, che a breve sarà integrato con altre interessanti e utili novità.

3. La Paper Flowers Academy ha iniziato a definirsi, insieme al planning e al piano editoriale, e vedrà la luce nella prima metà del 2021.

 

Le immagini che accompagnano questa pagina, non sono qui a caso. La creazione in gomma EVA è stata realizzata qualche anno fa da me per degli artisti performer di sway pole e abbracciando il significato dato dai buddisti, le ho scelte perchè il fiore di loto è sinonimo di crescita dell’anima.

Attraverso la meditazione infatti, proprio come questo magnifico fiore, anche noi possiamo rinascere dal fango di quella parte del mondo egocentrica e materialista, per galleggiare sulle acque acquisendo esperienza, fino ad arrivare alla piena fioritura.

Rappresenta il cuore che sboccia, grazie alle virtù acquisite nel tempo.

 

Allora, da acrobati quali siamo chiamati ad essere in questo particolare momento che stiamo attraversando, che si riaprano le danze...

Buon volteggio anche a te. A tutti noi.

 

 

CHLORIS - LA NEWSLETTER

Accedi al Giardino delle Farfalle e alle sue risorse esclusive

Ok, voglio fiorire!

Sei sei già iscritto? Accedi al Giardino delle Farfalle